Iscrizione Studenti

Perchè studiare al S.I.I.C.

Primo motivo. Le lezioni seguono un sistema italo-cinese

Le lezioni alla scuola dell’infanzia sono divise in cinque momenti: apprendimento delle buone abitudini, apprendimento del linguaggio, conoscenze di base, scoperta degli interessi, lezioni esperienziali attraverso i giochi.

Le lezioni alla scuola primaria sono divise in cinque momenti: corretto comportamento, corsi di base obbligatori, corsi specifici di lingua, corsi di formazione a scelta e lezioni attive.

Le lezioni della scuola media sono divise in momenti: educazione alla psicomotricità, corsi di base obbligatori, corsi specifici di lingua, corsi di formazione a scelta e lezioni attive.

Secondo motivo. Gruppo d’insegnanti professionisti

Alla Scuola Internazionale Italo-Cinese, tutti gli insegnanti sono qualificati secondo i parametri del Ministero dell’Istruzione Italiano, in particolare, i docenti di materie linguistiche sono madrelingua.

Terzo motivo. Unione dei migliori principi didattici italo-cinesi

Sia la Cina che l’Italia hanno una lunga tradizione educativa e un’ottima filosofia dell’insegnamento. In accordo con il cambiamento dei tempi, SIIC ha deciso di integrare assieme questi due sistemi d’eccellenza, offrendo una scuola nuova, innovativa e internazionale, adatta allo sviluppo della società moderna. In ogni classe non ci sono più di 25 alunni/studenti. I bambini e i ragazzi sono seguiti con affetto, abituati allo spirito collettivo, però nel rispetto delle differenze individuali. Si tutelano la dignità umana e si costruisce nei ragazzi fiducia in loro stessi, anche con percorsi individualizzati.

Quarto motivo. Particolare attenzione all’insegnamento delle lingue

Fin da principio, i bambini della scuola dell’infanzia ricevono un’educazione bilingue, partecipando ad attività e giochi con insegnanti sia italiani che cinesi, imparando così sia l’italiano sia il cinese. In aggiunta c’è il corso d’inglese a classi unificate, per permettere ai bambini di riconoscere e capire le basi della lingua inglese. Gli alunni della scuola primaria ricevono ugualmente un’educazione bilingue, con gli alunni cinesi che partecipano a lezioni di rafforzamento dell’italiano, e quelli italiani di rafforzamento del cinese. L’inglese è la lingua straniera obbligatoria; anche alla scuola media si studiano, esercitano e sviluppano tre lingue (italiano, cinese e inglese).

Quinto motivo. Vasta gamma di attività extrascolastiche

Festività: Festa di Primavera, Festa delle Lanterne, Carnevale, Pasqua, Giornata dei Bambini (1 giugno), Festa di Metà Autunno, Halloween e Natale.

Attività di socializzazione: gita primaverile, gita autunnale, settimana dello sport, visita alle aziende agricole, ai musei storici e scientifici, eventi di beneficenza, organizzazione di attività per la Festa di Primavera, il canottaggio, la fiera internazionale e la recita di fine anno scolastico.

Attività di rafforzamento linguistico: studio dell’inglese e della cultura anglosassone in Inghilterra e Irlanda; centri estivi in Cina per apprendere la lingua e conoscere la cultura cinese.

Attività extracurriculari: gara e concorsi di poesia, matematica, scrittura, calligrafia, taekwondo, nuoto, e recitazione.

Corsi a scelta: calligrafia, danza, taekwondo, manualità, coro, nuoto, pianora elettronica, pianoforte, pittura ecc.

Sesto motivo. Piano educativo su misura

All’inizio di ogni semestre, la scuola stabilisce per ogni alunno/studente un piano educativo personalizzato, nel rispetto delle inclinazioni del bambino/ragazzo, con l’obiettivo di sviluppare quattro aree: quella psicologica, quella dello studio, quella dell’interazione sociale e quella delle attività extrascolastiche; la scuola preparerà per ogni studente un registro dello sviluppo e della crescita, dove si documenteranno le informazioni relative alle riflessioni sulla crescita dell’alunno/studente.

Settimo motivo. Gestione amorevole della vita

Gli educatori si occupano a tempo pieno di istruire gli alunni/studenti nella gestione della propria vita. Qui i bambini imparano a organizzarsi e gestirsi, a vivere assieme agli altri e a superare le difficoltà. Dopo una giornata di studio, tornano al dormitorio, un po’ come se tornassero a casa propria.

Ottavo motivo. Una corretta alimentazione

La mensa scolastica fornisce ai bambini/ragazzi tre pasti nutrienti e due merende, una la mattina e una il pomeriggio, per accompagnarli nella crescita e nello sviluppo. Contemporaneamente s’insegna agli alunni/studenti a nutrirsi in modo corretto, evitando cattive abitudini come quella di rifiutarsi di provare diversi tipi di alimenti o mangiare troppo poco.

Se anche Voi, come molti genitori, sperate che i Vostri figli possano ricevere un’istruzione migliore, imparare e crescere in un ambiente più sano, allora la Scuola Internazionale Italo-Cinese è la scelta migliore.