LA SIIC LANCIA LA “SETTIMANI DELL’IGIENE “

LABORATORIO DI ARGILLA
17-11-2015
SCOPRENDO IL MONDO – Progetto Attivamente 2015
26-11-2015
Mostra tutto

LA SIIC LANCIA LA “SETTIMANI DELL’IGIENE “

Nella settimana dal 16 al 20 novembre 2015, la SIIC ha lanciato un’iniziativa rivolta a tutti gli studenti della scuola: la «Settimana dell’igiene».

img_0893L’obiettivo dell’attività è stato quello di migliorare la cura dell’ambiente scolastico, per ricordare agli studenti che i rifiuti non vanno gettati ovunque e perché studenti e insegnanti rafforzino il senso di igiene e pulizia, migliorando le cattive abitudini.

Tutti gli insegnanti, a turno, hanno collaborato con gli studenti. Durante la pausa pranzo, tutte le classi si sono occupate di garantire il massimo dell’ordine in tutti gli ambienti del campus perché ogni giorno è stato dato loro un punteggio:

1. Controllo delle aule (max 20 punti): img_0921i tavoli devono essere puliti e in ordine, le sedie sotto i tavoli e  questi ben allineati; per terra non ci devono essere carte, residui di matite e gomme; la lavagna pulita; i cavi elettrici in ordine, luci spente e porte chiuse. Il punteggio delle aule è stato dato dall’insegnante di turno.

2. Controllo dei corridoi (max 10 punti): i corridoi devono essere puliti, per terra non ci devono essere cappotti, scarpe, etc.. tutto deve essere appeso sugli appendiabiti.

3. Controllo dei bagni (max 30 punti): non ci deve essere carta asciugamani o carta igienica per terra e il pavimento non deve essere bagnato; i sanitari puliti.

4. Controllo del cortile esterno (max 20 punti): nel cortile non ci devono essere palloni, né altri tipi di giochi abbandonati; per terra non ci devono essere rifiuti di ogni tipo.

5. Controllo della mensa (max 20 punti): i tavoli e le sedie devono essere puliti; per terra non devono esserci briciole o altre immondizie.

img_0975     img_0945

Il controllo dei corridoi, dei bagni, del cortile esterno e della mensa è stato affidato a Sha Peng la quale ha assegnato il punteggio.

Alla fine della settimana sono stati assegnati dei premi simbolici alle due classi (una della primaria e una della secondaria) che hanno ottenuto il punteggio più alto. Sono risultati vincitori, la quinta elementare e la prima media.

img_1278      img_1290

L’iniziativa è stata davvero interessante e originale perché ha fatto maturare nei ragazzi un senso di responsabilità e di ordine che per alcuni era del tutto assente. Un ambiente ordinato e pulito è segno di rispetto e di intelligenza: la cura dell’ambiente scolastico aiuta anche lo studio; l’ordine esteriore rispecchia l’ordine interiore.