IL PRIMO CONCORSO IN ITALIA DI LETTURA IN CINESE

IL PRESIDE DELL’ACCADEMIA CINESE DI PECHINO ZHOU FENG VISITA LA SIIC
15-06-2014
LA PRESIDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE DELL’IRPEA VISITA LA SIIC
19-06-2014
Mostra tutto

IL PRIMO CONCORSO IN ITALIA DI LETTURA IN CINESE

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il 13 Giugno 2014 si è tenuto a Padova presso la Scuola Internazionale Italo-Cinese (SIIC) il primo concorso in Italia di lettura in Cinese.

 Il concorso , aperto a tutti gli interessati purchè non di madrelingua cinese ,ha suscitato il consenso tra gli studenti di varie università ed istituti privati tra cui l’Università di Trieste, l’Università CIELS di Gorizia, l’Università di Venezia, e molti amanti della lingua cinese. All’evento hanno inoltre aderito studenti di altre nazionalità provenienti da Russia,Inghilterra e Francia, evidenziando la straordinarietà e l’interesse per questa iniziativa.

 La manifestazione voleva stimolare ulteriormente l’interesse per la conoscenza e la maggior comprensione della lingua e della cultura cinese ed avvicinare un pubblico sempre più ampio a questa millenaria civiltà. Questo è stato un evento per rafforzare il ponte e la fratellanza tra i nostri due Paesi e popolazioni già anticamente legate da scambi culturali ed economici. A tale scopo, La Professoressa Li Xuemei, direttrice del SIIC,ha spronato i concorrenti a diventare degli odierni Marco Polo o Matteo Ricci.

Ciascun candidato ha letto un brano a proprio piacere che spaziava dalla cultura tradizionale cinese alla gastronomia, dai costumi regionali alla poesia, non mancavano anche opere scritte dai canditati. La scelta è stata fatta a seconda dell’ esperienza e della conoscenza della lingua: la performance è stato valutata da una commissione di docenti della Scuola Internazionale Italo-Cinese. La valutazione si è basata su rigorosi criteri tra cui la pronuncia, il grado di difficoltà e le emozioni trasmesse dal lettore.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Tutti i partecipanti sono stati molto bravi e la scelta per i giudici è stata ardua, visti i grandi risultati ottenuti dai partecipanti come la buona pronuncia, i toni corretti, l’eleganza e la serietà. Alla fine, molti concorrenti sono stati premiati con degli ausilii didattici per incrementare ulteriormente la propria conoscenza. I primi tre classificati hanno vinto una borsa di studio per approfondire e continuare i loro studi in Cina.

Perla tra le perle,il contest si è tenuto nel nuovissimo Istituto,diretto dalla Dottoressa Li Xuemei, situato nel centro di Padova dove si è potuta respirare una vera aria internazionale e di cultura.

La Manifestazione è stata un grande successo sotto tutti i punti di vista, a partire dall’organizzazione, diretta dal professor Wang Fusheng, tanto che nessuno degli intervenuti avrebbe voluto che la giornata finisse,prova ne sono le molteplici fotografie fatte: resta la speranza che si possa ripetere molto presto un incontro simile.